La startup Z Padel Club affida la tutela del brand allo studio CDRA

16/09/2021



La startup innovativa Z Padel Club, reduce dalla realizzazione di due campi da padel temporary in Piazza Gae Aulenti a Milano, ha affidato la tutela del proprio brand allo studio legale CDRA, attivo nel campo del diritto commerciale e societario, con esperienza anche in materia di diritto bancario e finanziario. Lo studio si è occupato dell’assistenza legale nello sviluppo del progetto meneghino “made in Z” e sarà al fianco della società anche in occasione degli sviluppi futuri.

«Gae Aulenti è solo il primo di una lunga serie di progetti in fase di realizzazione – afferma Marco Maillaro, uno dei soci fondatori di Z Padel Club – che porteremo avanti grazie anche alle competenze dei professionisti dello studio CDRA. Vogliamo diventare un punto di riferimento nel mondo del padel e per farlo sappiamo che sarà importante il supporto di realtà importanti che condividono i nostri stessi valori e, soprattutto, la nostra stessa ambizione e CDRA appartiene a questo gruppo ristretto». 

«Le peculiarità e il grande potenziale di Z Padel Club hanno richiesto un’assistenza a 360 gradi, prestata da un team multidisciplinare – sottolinea Carlo Vitagliano (in foto), avvocato senior dello studio CDRA che ha seguito in prima persona lo sviluppo del progetto Z – La strutturazione della realtà meneghina ha richiesto soluzioni articolate con attenzione a tematiche importanti al giorno d’oggi, come le agevolazioni connesse alla natura di start up innovativa della holding o lo sviluppo di un modello attento all’ecosostenibilità, aprendo così le porte al mondo della finanza agevolata». 

ARTICOLI RECENTI




Iscriviti alla nostra newsletter

per essere sempre aggiornato sulle attività di Z Padel Club

Registrati